domenica 22 marzo 2015

Il pho per l'abbecedario culinario mondiale


Il pho è forse il piatto più diffuso in Vietnam, dove è possibile trovarlo, nelle sue infinite varianti, praticamente dappertutto, cibo di casa ancora prima che di strada.
Si tratta di una versatile zuppa di noodle e carne da arricchire a piacimento con erbe, aromi, spezie, salse e salsine più o meno piccanti, lime, germogli di soia, o tutto insieme :-)
Insomma un piatto da gustare in qualsiasi momento della giornata, in Vietnam anche a colazione!
Niente a che vedere con quelle zuppe, precotte da rigenerare, che si trovano nella grande distribuzione e che spesso siamo costrette a comprare per accontentare la curiosità dei nostri ragazzi.
Confesso che più di una volta ho dovuto cedere a queste esotiche, plastificate, specialità (?).
Ieri nella cucina ho invece assistito alla rivincita del cibo vero sul massificato …. “ma sono diversi!” … “un'altra cosa” ….. che è culminata con la scoperta “se ci aggiungo il lime cambia il sapore!” Questo è dire tutto: il cibo è conoscenza, è arricchimento, apertura alla vita e alle infinite declinazioni delle sfumature dei sapori, altro che esotico preconfezionato :-)
Credo che non si fermeranno più con aria implorante davanti a quello scaffale del supermercato!
Con questo post partecipo all'abbecedario culinario mondiale che per il Vietnam è ospitato dal blog Les Madeleines di Proust.

1 pezzo di biancostato con osso
1 pacchetto di noodles (150 g.)
1 cipolla
1 pezzo di zenzero
½ cucchiaino di semi di finocchio
½ cucchiaino di semi di anice
prezzemolo tritato
1 cucchiaino di pepe in grani
sale

per completare
cipolla
lime
peperoncino
menta

Sistemare in una capiente pentola il biancostato, coprire con acqua ad portare ad ebollizione.
Nel frattempo, in una padella antiaderente senza olio, scottare da ogni lato cipolla e zenzero. Eliminare la buccia.
Trasferire lo zenzero e la cipolla leggermente schiacciati nella pentola con la carne, unire il sale, il pepe, i semi di anice e finocchio e il prezzemolo, continuare la cottura a fuoco medio coperto per circa 2 ore.
A cottura, rimuovere la carne e trasferirla in una ciotola con acqua fredda.
Filtrare il brodo e tenerlo al caldo.
Cuocere i noodles in abbondante acqua salata.
Tagliare la carne a fettine sottili.
Scolare i noodles, adagiarne una porzione sul fondo di una ciotola, sui noodles sistemare qualche fettina di carne, coprire con il brodo caldo, completare con anelli di cipolla, peperoncino, fettine di lime e menta.

L'Abbecedario Culinario Mondiale!

16 commenti:

  1. Sai che non lo conoscevo? Grazie per aver condiviso questa ricetta con noi, non mancherò di provarla :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con l'abbecedario culinario stiamo girando il mondo senza spostarci dalle nostre cucine, ci capita di imbatterci in piatti particolari, forse alieni, che poi, all'assaggio, si rivelano non così lontani dalle nostre consuete abitudini alimentari. In definitiva il pho non è altro che pasta in brodo di carne, solo un po' più speziata e piccante :-) Le radici della cucina sono universali!!!
      Grazie di essere passata a trovarmi, a presto ....

      Elimina
  2. mai sentito questo piatto, bravissima Anisja!
    un bacione e buona settimana, simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona, sei troppo gentile, grazie!!!!
      Buona serata, a presto ....

      Elimina
  3. Non conoscevo questo piatto, sembra molto buono!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, grazie per la visita, a presto ....

      Elimina
  4. un piatto molto curioso, grazie per la condivisione!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A te per essere passata da me, a presto ....

      Elimina
  5. Ottimo deve essere anche leggero. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, effettivamente, piccantino ma leggero .... da farci un pensierino :-)
      Buona serata, a presto ....

      Elimina
  6. Non conoscevo questo piatto e lo trovo molto interessante, grazie x la condivisione ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in effetti la cucina vietnamita è poco conosciuta da noi ... bisogna provare ....
      Buona serata a presto ....

      Elimina
  7. Non conoscevo questo gustoso piatto... da provare assolutamente, grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A te per essere passata da me, a presto ....

      Elimina
  8. non conoscevo questo piatto però sono curiosa di provarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La curiosità ci spinge a girare il mondo al timone delle nostre cucine :-)
      Grazie per la visita, a presto .....

      Elimina