domenica 9 febbraio 2014

Linzer torte


Questo mese l'Abbecedario Culinario della Comunità Europea fa tappa in Austria, patria della più famosa sacher torte e di infinite altre torte, dolci, biscotti, pasticcini, meno noti ma equalmente prelibati, leccornie e squisitezze di ogni genere, da dove cominciare?
Ho messo mano al mio infallibile libricino di pasticceria internazionale che, per la verita, sul versante austriaco era già ben esplorato, così la scelta è caduta sulla linzer torte, come avrò fatto a non notarla prima?
La linzer torte è uno dei dolci austriaci più conosciuti e antichi, la prima pubblicazione della ricetta risale addirittura al 1696!!! la torta prende il nome dalla città di Linz che si trova, ovviamente, in Austria dove era preparata tradizionalmente durante le festività natalizie, la fama del dolce, nel tempo, superato i confini della cittadina e quelli austriaci, diffondendosi in tutto il mondo.
Il dolce è favoloso, provatelo, non ve ne pentirete :-)
Con questo post partecipo all'iniziativa Abbecedario Culinario della Comunità Europea che, per l'Austria, è ospitato dal blog Torte e dintorni.

per la frolla
350 g. di farina per dolci
250 g. di burro freddo a pezzetti
2 uova
250 g. di zucchero
250 g.di mandorle non spellate macinate
½ cucchiaino raso di cannella
1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
la scorza di un limone grattugiata
2 cucchiaini rasi di lievito per dolci

per il ripieno
2 vasetti (circa 700 g.) di confettura di mirtilli

presentazione
qualche cucchiaio di confettura di albicocche
mandorle a lamella
zucchero a velo per spolverare



Nel Kenwood, frusta K, velocità 1 – 2, amalgamare velocemente il burro (freddo) ridotto a pezzetti con la farina setacciata con il lievito fino ad ottenere uno sfarinato, unire le mandorle,  lo zucchero, le uova intere, il sale, e gli aromi. Azionare ancora la planetaria a velocità 1 – 2 per pochi secondi, giusto il tempo di compattare il tutto. Se l'impasto dovesse risultare appiccicoso, aggiungere un po' di farina. Io ne ho aggiunto circa un pugno. Il composto deve risultare morbido ma non attaccaticcio. Avvolgere la pasta frolla nella pellicola per alimenti e far riposare in frigo per circa un’ora finché non si sarà rassodata.
Al termine, stendere sommariamente la pasta frolla, adagiarla in uno stampo per crostate dal fondo amovibile di diametro di 28 cm ben imburrato, stendendola con le mani e formando anche il bordo.
Riempire con la confettura.
Con la pasta restante stendere dei filoncini grossi come grissini e disporli a reticolato sulla crostata. Cuocere in forno statico già a temperatura a 180° per circa 40 minuti. Attenzione la torta tende a scurirsi.
Lasciare raffreddare.
NON SERVIRE. Far riposare la crostata qualche giorno prima di gustarla.
Presentazione:
Sciogliere a bagnomaria qualche cucchiaio di confettura di albicocche, pennellare il bordo della crostata con la confettura e cospargerlo di mandorle a lamella. Completare con una spolverata di zucchero a velo. 
La ricetta è tratta da “Dolci più buoni del mondo” (Mantovani - Peli)
  
 

35 commenti:

  1. Che bella la tua Linzer!! Tanti dolci sono molto più buoni se vengono serviti il giorno dopo, quindi capisco perfettamente il tuo consiglio.
    Ciao cara, buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia!!! Non l'ho mai provata, ma deve essere una vera delizia e deve essere difficilissimo non assaggiarla subito!! ^_-
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, è difficile resistere ma ne vale la pena :-)
      Grazie per essere passata da me.

      Elimina
  3. Ma tu mi sforni sempre delle golosità uniche!! *__*
    E che te lo dico a fare.....ovvio che la proverò!! =^_^=

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala ... non te ne pentirai :-)

      Elimina
  4. Grazie Anisja del contributo, a prestissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'ospitalita.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  5. E' da tanto che mi riprometto di farla! La tua è bellissima!
    Complimenti! :)

    RispondiElimina
  6. E' una torta che adoro e tu sei stata bravissima, è fantastica!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  7. Una deliciosa!! tarta que nos viene bien para tomarnos con un café.
    Besos guapa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aquí conmigo, especialmente después de una comida, yo personalmente sólo comer dulces para el desayuno, y luego la tarta Linzer era mi desayuno por unos días. Saludos, queridos.

      Elimina
  8. Adoro questa crostata e anch'io la preferisco il giorno dopo :)
    Un bacio e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Col tempo migliora ma è così buona che riesce ad invecchiare poco :-)
      Grazie. A presto ....

      Elimina
  9. Sempre sentita nominare ma mai assaggiata!
    Sicuramente è deliziosa, mi fido del tuo giudizio e presto o tardi te la copio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' veramente da provare!!!!
      Grazie per essere passata da me, a presto ....

      Elimina
  10. Che bontà Ani, l'hai realizzata benissimo! Bacione e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, prodigi della fotografia!!!! buona settimana anche a te.

      Elimina
  11. Non sai da quanto tempo la voglio provare..la tua è favolosa e ne immagino il sapore delizioso che deve avere :-P Slurp!
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un sapore e una consistenza fantastici, nonostante la quantità di marmellata il dolce non è assolutamente stucchevole. Grazie sempre gentilissima!!!!

      Elimina
  12. Questa e' favolosa!!! mmm...quante volte l'ho vista ma mai presa! devo rimediare!! assolutamente da fare! complimenti anche per la presentazione! ciao!

    RispondiElimina
  13. Buongiorno Anisja,

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  14. Ciao Ani, ti auguro una buona serata, bacione :)

    RispondiElimina
  15. ma quanto è buona!!!!!mi piace tanto e prendo nota!!!bacioni simona

    RispondiElimina
  16. Che spettacolo Anisja !!!! ne mangerei una grossa fettona....bellissima complimenti,fai sempre delle cose meravigliose!!!

    RispondiElimina
  17. è buonissima! la facciamo anche nel negozio dove lavoro!

    ti va di seguirci a vicenda? fammi sapere sul mio blog ;)
    http://lacestudsglitters.blogspot.it

    RispondiElimina
  18. Sì proprio bello stare fra amiche... ma vale anche per il blog ;) bacione

    RispondiElimina
  19. Eccole tutte le ricette in bella mostra: http://abcincucina.blogspot.com.es/2014/01/s-come-sachertorte.html! Grazie per aver partecipato anche a questa tappa e ora...tutti in Repubblica Ceca!!!

    Ciaoooo
    Aiu'

    RispondiElimina
  20. Ciao Ani, buon we, un abbraccio grandissimo

    RispondiElimina
  21. questa torta è divina...prima o poi devo provare a farla!!!

    RispondiElimina