lunedì 3 febbraio 2014

Insalata di seppie, sedano e grana


Stasera voglio presentarvi un'insolita insalata di mare.
Insolita perchè propone un'accostamento sulla carta un po' azzardato, lontanissimo dalla tradizionale cucina campana, almeno come praticata nella mia famiglia.
La ricetta è stata presentata a I Menù di Benedetta da un ristoratore ligure come il piatto più richiesto nel suo ristorante.
Adoro i piatti insoliti e particolari, la sperimentazione m'intriga, ovviamente, dovevo provarla :-)
È stato amore al primo assaggio, il sapore del grana si sposa splendidamente con quello della seppia in un connubio corposo e ricco accentuato dalla nota piccante del pepe e sottolineato dalla freschezza del sedano. Una meraviglia!!!!

Con questo post partecipo al Weekend Herb Blogging, creato da Kalyn Kitchen, organizzato da Cook(almost) Anitything At Least Once e curato per l'edizione italiana da Briggishome che questa settimana è ospitato dal blog Crumpets and co

2 seppie pulite
1 bel sedano
grana (50 – 70 g.)
1 carota
olio evo
prezzemolo
sale
pepe

Lavare il sedano e la carota, pelare la carota, prelevare dal gambo di sedano un bel rametto.
In una pentola di dimensioni medie unire le seppie, il rametto di sedano e la carota, coprire con acqua fredda. Mettere sul fuoco e portare a bollore, cuocere per 30 minuti dal bollore. Non salare.
Lasciare raffreddare le seppie nel loro brodo di cottura.
Scolare le seppie e tagliare il corpo a listarelle sottili, i tentacoli a metà nel senso della lunghezza e la testa a pezzettini.
Tagliare a fettine sottili anche i gambi di sedano
Trasferire seppie e sedano in una capiente ciotola, aggiungere il prezzemolo tritato e scaglie di grana. Condire con olio, sale e pepe, cospargere petali di grana.
La ricetta è di Davide Valsecchi

image

22 commenti:

  1. In effetti é un accostamento particolare, ma sicuramente gradevole.
    Baci!

    RispondiElimina
  2. L'insalata di sedano è una ricetta tradizionale tra Liguria e Piemonte...anzi è un'ottima base che si può declinare in tantissimi antipasti curiosi e vivaci...devo dire che l'abbinamento con la seppia è proprio interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non lo sapevo, devo approfondire ....

      Elimina
  3. Ero perplessa per il grana, ma mi sono ricreduta: l'ho fatta ed è buonissima!

    RispondiElimina
  4. Una meraviglia davvero!!!! complimenti mi piacerebbe assaggiarla!!! ciaooo

    RispondiElimina
  5. ma che ricettina sfiziosa hai postato??? BRAVA!

    RispondiElimina
  6. un insalata buonissima e originale!mi piace.....una bellissima idea da fare diversa dal solito!ti auguro una buona serata bacioni simona

    RispondiElimina
  7. Sfiziosa davvero molto ed in effetti non viene poi così spontaneo mettere scaglie di parmigiano sulle seppie. Anche se….mi fai venire in mente un cacio e pepe e gamberi che ho mangiato una sera al mare quest'estate…

    RispondiElimina
  8. Un abbinamento davvero incredibile! Mai provato ma sicuramente da sperimentare :-D
    Grazie cara e buon serata <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  9. Fantàstica ensalada Anisja me encanta,abrazos.

    RispondiElimina
  10. Ma sai che questo abbinamento mi ispira tantissimo? Molto originale, grazie per avercelo proposto :-)
    Buona serata
    Mari

    RispondiElimina
  11. Si vede che noi a Trieste siamo strani questa insalata la trovi nei ristoranti non quelli di alta cucina ma alla casalinga che trattano il pesce. Fanno anche varianti al posto del grana ci mettono le olive snocciolate oppure le patate e si mangia sia tiepida che fredda ma in nessuna manca mai il sedano, Come variante alle seppie mettono il polpo.
    Proverò senz'altro con il grana è un nuovo sapore. Grazie e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quante sfaccettature può avere un singolo piatto!!! l'insalata di sedano quindi è molto diffusa anche a Trieste, qui da me, in Campania, il sedano invece accostato nelle insalate soprattutto ai fagioli ma non al pesce.
      Grazie

      Elimina
  12. Una bellissima insalata, Ani, per me totalmente nuova, la proverò di certo, bacione a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure sei ligure, non ne hai mai sentito parlare? ho il dubbio che non sia un piatto tradizionale ligure ma magari un'invenzione di quello specifico ristoratore.
      Grazie, a presto ....

      Elimina
  13. Ciao cara,
    ho scoperto che partecipi al WHB perchè mi é arrivato un pingback da questo sito
    http://ricettecucinablog.altervista.org/2014/02/insalata-di-seppie-sedano-e-grana/#comment-3
    Poi mi sono accorta che il sito originale era il tuo!
    Ottima ricetta una bella insalata fresca e gustosa!
    Quando puoi mandami la mail coi dettagli richiesti!
    Intanto grazie per il contributo al WHB!
    Terry

    RispondiElimina
  14. Hola Anisja !! me encanta esta receta por que a mi me gusta mucho!!! la Sepia.
    Besos guapa

    RispondiElimina
  15. Piacere Anisja, ho appena conosciuto te e il tuo blog, complimenti per la ricetta. Un ottima insalata fresca e leggera.
    Vado sempre alla ricerca di queste ricettine ;)
    E mi sono subito unita ai tuoi lettori fissi.
    Io mi occupo di cucina light, ma spero passerai lo stesso a trovarmi!

    Ciao ciao
    http://puperta-in-cucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Mi piace molto la tua insalata di seppie! grazie :)

    RispondiElimina
  17. WHB 419 - mi piace la tua insalata troppo - cathy

    RispondiElimina