mercoledì 2 ottobre 2013

Maravilhia italiana (torta alla crema di Nua)


Qualche volta alle cose non si arriva così direttamente, bisogna fare molti giri, prenderla alla larga ...
Pare che questa primavera la torta alla crema di Nua sia rimbalzata da un blog all'altro diventando una sorta di tormentone, io me la sono persa, non ci ho fatto proprio caso, insomma l'ho mancata !!!
Qualche giorno fa in una community di g+ mi sono imbattuta in un dolce dal nome altamente evocativo Maravilhia Italiana “Ma come, vivo in Italia e non conosco questa meraviglia? occorre rimediare!!!!” così ho scoperto che la “meraviglia” era la torta alla crema di Nua, giunta dall'Italia sino in Brasile!!! prodigi della globalizzazione!!!
A volte per vedere le cose vicine bisogna guardarle da lontano ….
Sul dolce si è già detto tutto, cosa aggiungere … è una delizia …. ecco … una meraviglia!!!
Per la ricetta mi sono attenuta, ovviamente, all'originale, di cui però non sono riuscita a risalire alla fonte.
Con la speranza di non annoiare ecco l'ennesima torta alla crema di Nua cioè una Meraviglia Italiana!!!!

300 g. di farina
200 g di zucchero semolato
4 uova
130 ml di olio di semi
100 ml di latte
1 bustina di lievito per dolci
1pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone
mandorle a lamella
zucchero a velo per spolverare
1 dose di crema pasticcera da ½ litro di latte
Per la crema pasticcera ho preferito usare la ricetta di Maria Grammatico che per me è la migliore in assoluto!!!



Preparare la crema pasticcera, lasciare raffreddare, mettere da parte.
Nella Planetaria, frusta K, vel 4 - 5, montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, sempre continuando a lavorare aggiungere l'olio a filo, quindi il latte poco alla volta ed infine la farina setacciata con il lievito. Aromatizzare con il limone.
Trasferire il composto in uno stampo da 26 cm di diametro rivestito di carta da forno bagnata e strizzata. Distribuire sull'impasto, a cucchiaiate, la crema pasticcera tenuta da parte, completare con una spolverata di mandorle a lamella.
Cuocere a 160° in forno statico, già a temperatura, per 50 minuti.
Sformare appena possibile, lasciare raffreddare.
Decorare con abbondante zucchero a velo.

24 commenti:

  1. Un'ottimo dolce da colazione e non solo. Non lo conoscevo, non seguo i tormentoni, arrivo sempre un po' dopo :-)!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. che buono questo dolce!!!!buonissimo sempre e in ogni momento della giornata!baci simona

    RispondiElimina
  3. Se è italiana o brasiliana non lo so. Però è certamente meravigliosa

    RispondiElimina
  4. Fantastica! Semplice ma tanto golosa!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. si, quest'estate la torta ha fatto il giro tanto che non mi è venuta voglia di provare,adesso invece mi piace grazie epr la ricetta buonissima

    RispondiElimina
  6. Si, anche io l'ho segnata tra le torte da provare!!! penso valga davvero la pena!

    RispondiElimina
  7. Nemmeno io la conoscevo... sembra davvero ottima, grazie x la ricetta!
    A presto

    RispondiElimina
  8. Complimenti cara Anisja, questa focaccia ha un aspetto veramente bellissimo.Christopher

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia! Io sono a dieta ferrea da dieci giorni perchè tra poco ho la "prova costume" a scoppio ritardato...
    Vedere queste foto è stata una sofferenza, deve essere non buona... di più!
    Ciao.

    RispondiElimina
  10. Bravissima Anisja!
    Ti ho messo fra i link che seguo.
    Un abbraccio
    Annalisa

    RispondiElimina
  11. Bellissima!!!
    Ti dovessi dire non la conoscevo, ma pare così morbida e ricca.

    RispondiElimina
  12. e' una meraviglia veramente!!!!l'hai fatta molto bene!!!!brava! ciao!

    RispondiElimina
  13. Un vero spettacolo, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  14. Che torta Favolosa !! Proverò anche la Crema Pasticcera che consigli !! :-))) bacio

    RispondiElimina
  15. Davvero una superdelizia! Grazie per gli auguri, Ani, un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  16. Ha un aspetto magnifico, dev'essere squisita!
    Buona domenica ^_^ Gabry


    RispondiElimina
  17. anche io l'ho vista un po' ovunque ma non ho ancora provato a prepararla, questo è uno spunto in più per sbrigarmi, sembra davvero deliziosa!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  18. °º °º✿✿
    º✿
    Passei para conhecer seu blog.
    Que doçura!!! Essa torta é tudo de bom!!!!

    Bom domingo!
    Boa de semana!
    Beijinhos.
    Brasil
    ♫ ¸.•°♫♫♫

    RispondiElimina
  19. Wow, che buona Aniusja! Questa me l'ero persa! Vedi con lo studio quante meraviglie ci sfuggono! :)
    Bacio grande e buona settimana!
    MG

    RispondiElimina
  20. Wow, che buona Aniusja! Questa me l'ero persa! Vedi con lo studio quante meraviglie ci sfuggono! :)
    Bacio grande e buona settimana!
    MG

    RispondiElimina
  21. Ciao, che buona questa torta.
    Ti aspetto nel mio blog, c'è una sorpresa per te.
    Ti aspetto Debora
    http://letortedidebora.blogspot.com

    RispondiElimina
  22. Beh, che dire.. dopo tutti questi tormentoni, la sto scoprendo adesso qui da te! sembra buonissima

    RispondiElimina