giovedì 17 settembre 2015

Zucchetta ripiena (il sarchiapone di Atrani)





Quest'estate la zucchetta ha letteralmente spopolato nella mia cucina, buona, leggera, sana, si presta, forse anche per il gusto neutro che la contraddistingue, a innumerevoli preparazioni dalle più semplici alle più complesse.
La scorsa settimana ho presentato la zucchetta in versione light, come contorno, ora ammiriamola in altra veste, decisamente più heavy :-)
E non è finita qui ....

1 zucchetta bella grande (lunga)
500 g. di carna tritata (misto maiale e vaccino)
250 g. di pane raffermo ammollato e ben strizzato
250 g. di mozzarella asciutta ridotta a cubetti
100 g. tra parmigiano e pecorino grattugiati (circa)
1 uovo
basilico e prezzemolo tritati
1 aglio piccolo tritato
sale
olio evo per friggere
per la gratinatura
salsa di pomodoro
parmigiano grattugiato

Pelare la zucchetta col pelapatate, tagliarla a tronchetti, svuotarla dei semi lasciando intatto il cilindro. Portare ad ebollizione abbondante acqua, scottare i tronchetti qualche secondo, giusto il tempo della ripresa del bollore.
Scolare i tronchetti con l'aiuto di una schiumarola e sistemarli in piedi su un telo da cucina. Lasciare asciugare.
Nel frattempo preparare il ripieno impastando la carne con il pane, la mozzarella e le uova, salare moderatamente. Lavorare molto l'impasto per amalgamare bene gli ingredienti, unire il formaggio grattugiato, il basilico, il prezzemolo e l'aglio. Continuare ad impastare fino ad ottenere un composto uniforme, omogeneo e ben lavorato.
Salare leggermente l'interno dei tronchetti di zucchetta e riempirli con il ripieno compattando ben bene.
Friggere i tronchetti in padella in abbondante olio evo, a fuoco moderato coperto, prima le estremità per sigillarle poi i lati.
Trasferire i tronchetti su fogli di carta da cucina.
Sistemarli su una teglia cosparsa di salsa di pomodoro, coprirli di salsa di pomodoro (preparata facendo cuocere a fuoco basso, coperto, per circa mezz'ora passata di pomodoro, olio e sale) e parmigiano grattugiato
Cuocere in forno ventilato a 180° per circa 20 minuti, devono gratinare.
Servire tiepidi o freddi. 
Non è bellissima .... sempre sarchiapone è :-) .... ma è buonissima !

 

14 commenti:

  1. A vederla mette l'acquolina anche se tu dici che non è bellissima, fa pensare a cibo buono di casa, anzi, sento il profumino...
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie per essere passata a trovarmi, a presto .....

      Elimina
  2. sono sempre gradite a casa mia ripiene, davvero ottime, brava!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora questo piatto fa proprio per voi .... bisogna provare :-)
      Ciao, a presto ....

      Elimina
  3. Molto buono e saporito ma dovrei farlo tutto al forno il fritto non va bene per me :-(( Buona giornata e buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edvige, non so se la fase della frittura possa essere evitata, ecco, bisogna provare :-)
      Buon inizio settimana, a presto ....

      Elimina
  4. buonissime ripiene...complimenti anche per questa ricetta.....
    bacioni simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gazie Simona, sempre gentilissima!
      Buon inizio settimana, a presto ....

      Elimina
  5. Adoro la zucca e questa ghiotta ricetta non mi scappa... grazie!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A te per essere passata a trovarmi, a presto ....

      Elimina
  6. Mi ricorda molto la cucina di mia mamma!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cucina d'altri tempi, cucina di casa :-)

      Elimina