domenica 14 maggio 2017

Quanti modi di fare e rifare i tranci di pesce alla romagnola: Rotoli di pesce bandiera in panure


Buona domenica, continuiamo il nostro giro tra le ricette regionali italiane, siamo nella cucina della Cuochina prepareremo i tranci di pesce alla romagnola.
Io proprio alla romagnola non li ho fatti, non amo le uova, quindi a casa mia e nella mia cucina reale e virtuale poco si cucinano :-)
Ho preparato dei tranci di pesce, un buonissimo e salutare pesce azzurro, il pesce bandiera, con una panure mediterranea e l'ho servito con pomodori confit leggermente piccanti e il loro sughetto che ci stava davvero a meraviglia :-)
Quante cose impariamo con la Cuochina!



6 tranci di pesce bandiera sfilettato
100 g di pangrattato
3 pomodori secchi sott'olio
20 g di prezzemolo
1 aglio
olio extravergine di oliva qb
sale

per i pomodorini confit
pomodorini datterini
rosmarino
santoreggia
aglio a pezzettini
peperoncino tritato
origano
zucchero
sale
olio extravergine di oliva

Pulire i pomodorini, tagliarli a metà, sistemarli su una teglia protetta di carta da forno, salare, spolverare con aglio, origano, peperoncino, e un pizzico di zucchero, completare con olio extravergine di oliva e qualche rametto di rosarino e di santoreggia.
Cuocere a 200° in forno ventilato per circa 20 minuti.
Mettere da parte e scaldare al momento.
Passare nel mixer il pangrattato, il prezzemolo, l'aglio, i pomodori precedentemente sgocciolati, un pizzico di sale e tanto olio quanto basta per ottenere una panure corposa che non si sgretoli.
Salare i tranci.
Stendere la panure in un generoso strato sui tranci, arrotolare.
Sistemare i rotoli in orizzontale con la chiusura sotto in una teglia protetta da carta da forno.
Cuocere in forno ventilato già a temperatura a 180° per circa 10 minuti, il pesce deve cuocersi leggermente dorare all'esterno ma non seccarsi.
Servire con pomodorini confit.


LA NOSTRA CUOCHINA

Il prossimo mese siamo ancora qua, prepareremo gli gnochi con la fioreta, non mancate!

http://quantimodidifareerifare.blogspot.it/2016/08/la-cucina-regionale-della-cuochina_14.html

7 commenti:

  1. Buongiorno carissima Anisja!
    Dalle temperature e dal tempo non molto soleggiato non si direbbe che siamo a maggio, mese dei fiori. E, dato che oggi è anche la festa della mamma noi i fiori ce li siamo creati in cucina, preparando una meravigliosa ricetta dai colori floreali da donare alle mamme: i Tranci di Pesce alla Romagnola. Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziano per la tua eccellente versione!! Anche senza le uova è appetitosissima!

    Il prossimo appuntamento con l’allegra cucina aperta di Quanti modi di fare e rifare sarà l'11 giugno con la ricetta regionale degli Gnochi con la fioreta

    Ti aspettiamo!

    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Bellissima tua versione senza uova ma con pomodori secchi, chissà che buona è da rifare; quante cose impariamo dalla Cuochina e dalle Cuochine tutte, buona domenica e alla prossima!

    RispondiElimina
  3. Che meravigliosa proposta Anna! Me ne sono letteralmente innamorata e non vedo l'ora di replicare :-)

    RispondiElimina
  4. Non conosco il pesce bandiera ma dal'aspetto deve essere ottimo. Buona settimana.

    RispondiElimina
  5. mai comperato perchè non avevo idee su come farlo, ora so che fine farà se lo ritrovo dal pescivendolo!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  6. ma dai sai che il pesce spatola non l'ho mai assaggiato, e nemmeno visto dal pescivendolo! i tuoi turbantini sono bellissimi e l'idea del pomodoro nella panatura, mi piace assai!

    RispondiElimina
  7. Deve essere buono ma il pesce bandiera o spatola da noi mai visto posso trovarlo surgelato ma non credo sia la stessa cosa. Buona serata ciaooo

    RispondiElimina