domenica 11 ottobre 2015

Quanti modi di fare e rifare il plizgröstl

L'autunno è proprio arrivato col suo inconfondibile freddino.
Tempo di piatti autunnali, caldi, sostanziosi, ritempranti.
Per l'appuntamento dei QUANTI Maria Giovanna ci ha aperto le porte della sua cucina svelandoci i segreti del suo plizgröstl altoadesino, una squisita rosticciata di funghi e patate.
Paese che vai, usanze che trovi, anche qui abbiamo una rosticciata .... ecco .... non proprio qui da me .... un pò più su, lì sui Monti Lattari, ci accoglie, profumata di sedano novello, insieme a una generosa fetta del più classico fiordilatte una rosticciata agerolese.
E' proprio vero, spesso dietro l'angolo si celano insospettabili tesori, quante cose impariamo grazie alla Cuochina!

2 patate
sale
olio
sedano (meglio se novello)

Pelare le patate, tagliarle a fettine sottili, il più sottile possibile.
Trasferire le fettine in una capiente ciotola, condirle con sale, olio e sedano tritato mescolando bene.
Sistemare le patate in una padella antiaderente di circa 18 cm di diametro, chiudere con un coperchio. Cuocere a fuoco lento, se possibile su uno spargifiamme.
Quando la parte inferiore è bella croccante e dorata, con l'aiuto di un piatto o di un coperchio, girare. Cuocere allo stesso modo coperto e a fuoco lento anche l'altro lato fino a doratura.
Servire ancora caldo con una generosa fetta di fiordilatte o provola e, magari, una spolverata di parmigiano. 
Favorite!

 

Il prossimo mese ci vediamo da Ornella prepareremo i suoi Kanelsnurrer

http://ilgiardinodeisaporiedeicolori.blogspot.it/2014/10/kanelsnurrer.html
 

16 commenti:

  1. Buona domenica cara Anisja!
    Siamo giunti all'appuntamento di ottobre nella grande, meravigliosa cucina aperta di quanti modi di fare e rifare! Come passa in fretta il tempo..sembra ieri che abbiamo iniziato il menù 2015... ancora un paio di ricette e saremo pronti per iniziare quello per il 2016!
    Cuochina, Anna e Ornella, ti ringraziano di cuore per aver preparato e condiviso la tua stupenda e golosa versione dei Pilzgrostl o rosticciata!
    Il prossimo mese saremo dalla Cuochina Ornella per fare i Kanelsnurrer! Ti aspettiamo!

    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Ma dai!! Anche senza funghi e speck questa rosticciata con le patate deve essere ottima!!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  3. buonissima Anisja, complimenti...
    bacioni
    simona

    RispondiElimina
  4. Gnam gnam , deliziosi!!!!

    RispondiElimina
  5. MI PIACE MOLTO COME HAI RIVISITATO A MODO TUO LA RICETTA, MOLTO APPETITOSA, BRAVA!!!BUONA DOMENICA BACI SABRY

    RispondiElimina
  6. Un piatto semplicissimo e altrettanto goloso e invitante, bellissima proposta da eseguire al più presto!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  7. Sembra una variante semplice ma altrettanto gustosa di quella originale.... sicuramente da provare :)

    RispondiElimina
  8. Che bella ricetta Ani, una variante molto gustosa e accattivante. Grazie per gli auguri, un abbraccio grandissimo :)

    RispondiElimina
  9. Semplice e molto pratico questo tuo piatto!! Decisamente da copiare!!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  10. Bella la rosticciata agerolese, da provare, alla prossima!!!

    RispondiElimina
  11. Buona anche la rosticciata agerolese. Da provare.

    RispondiElimina
  12. Un piatto delizioso che mette appetito solo a guardarlo, complimenti, lo proverò anch'io!

    RispondiElimina
  13. Mi piace come hai interpretato questo piatto, in stile agerolese. E devo dire che mi fa molta gola!!! Da fare al più presto!

    RispondiElimina
  14. Es como una tortilla de patata pero hecho con apio ..tiene pinta de estar muy sabroso!! lo voy a probar.
    Besos

    RispondiElimina
  15. Certo che favorisco, troppo invitante la tua versione!
    Grazie Anisja, a presto!

    RispondiElimina
  16. Un piatto semplice e gustoso.... da rifare!!!

    RispondiElimina