lunedì 6 gennaio 2014

Quanti modi di fare e rifare: il Tiramisù


Questo mese per l'appuntamento con QUANTI MODI DI FARE E RIFARE siamo ospiti di Laly del blog Le mille e una passione per rifare il suo tiramisù.
Per me è stata una vera scoperta!
Dal momento che non gradisco le uova crude, mi sono sempre tenuta alla larga da questo genere di preparazioni, creando anche dei malumori ad un certo golosone che, soprattutto in estate, vagheggiava di freschi, cremosi, morbidi, dessert a base di uova :-)
Ma …. l'appuntamento lo richiedeva, cosa fare? Così ho pensato sostituire la montata di tuorli con una paté à bombe, mantenendo invariate le dosi di Laly, ovviamente non ho usato gli albumi.
A qualcosa pure servono i corsi di cucina :-)
Che mi ero persa!!! il dolce è sublime, un perfetto equilibrio di sapori, una crema morbida, voluttuosa, leggerissima, quasi impalpabile, una bontà indescrivibile!!!! ed è scoccata la scintilla …. lo rifaremo, dobbiamo rifarlo ….. è già sparito :-)

3 tuorli (circa 50 g.)
50 g. di zucchero
15 g. di acqua
60 grammi di zucchero
250 gr di mascarpone
200 ml di panna vegetale
1 confezione di pavesini
una tazza di caffè non zuccherato
cacao amaro per spolverizzare
i semini di ½ baccello di vanglia

Nel Kennwood, frusta a filo, montare i tuorli, inizialmente, a velocità moderata, poi aumentare la velocità fino a max. Nel frattempo portare ad ebollizione l'acqua con lo zucchero, continuare su fuoco medio fino a raggiungere i 121°.
Per chi non avesse a disposizione un termometro da cucina è sufficiente portare a bollore lo sciroppo e farlo bollire per 3 minuti, è il metodo empirico, ma efficace, preso da un libro di cucina, che usavo quando non disponevo dell' agognato termometro, ora posso confermare che dopo circa 3 minuti di bollore lo sciroppo raggiunge temperature prossime ai 121°.
Con il Kenwood in funzione a velocità 5 – 6 versare lo sciroppo a filo sulla montata di tuorli.
Continuare a montare a velocità max fino al completo raffreddamento della paté à bombe, aromatizzare con i semini di vaniglia.
Mettere da parte.
Con un normale frullino elettrico per dolci montare il mascarpone per qualche secondo, giusto il tempo di amalgamalo, unire la panna vegetale, continuare a montare a velocità bassa, poi un po' più velocemente, nel mio sbattitore, prima a 2 poi a 4, ci vorranno pochissimi minuti, Attenzione non montare troppo a lungo o troppo velocemente, la crema può impazzire.
Incorporare delicatamente, a mano, con la spatola, la paté à bombe alla crema di mascarpone e panna, un cucchiaio alla volta, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Sporcare” il fondo di una pirofila da 15 cm x 25 cm con un leggerissimo strato di crema. Inzuppare velocemente i pavesini nel caffè, disporli sulla crema in orizzontale ricoprendo tutto il fondo della teglia. Spalmare sui pavesini un generoso strato di crema. Continuare con uno strato di pavesini inzuppati nel caffè disposto in senso verticale. Procedere fino a terminare con lo strato di crema. Spolverizzare con il cacao amaro. Lasciare riposare in frigorifero almeno un'ora.



28 commenti:

  1. Cara Anisja,
    nel ringraziarti tantissimo per questa golosissima versione del tiramisù, la Cuochina, Anna e Ornella ti augurano un fantastico 2014!! Che porti serenità, salute e ci ritrovi sempre insieme a preparare deliziose leccornie nella grande, allegra cucina sempre aperta di quanti modi di fare e rifare! Il prossimo appuntamento, il 6 di febbraio, sarà con Tucèn ed fa’sol e ov di Marika!
    A presto un abbraccio

    RispondiElimina
  2. il tiramisù è buonisismo!!!!il tuo ancora di più...buona befana simona!

    RispondiElimina
  3. ...diffido anche delle uova crude ammenoche` non vengano dal pollaio di mamma.....mi piace la cremosita` della tua versione!
    francesca

    RispondiElimina
  4. anche io ho partecipato evitando uova crude,ed è buonissimo il tuo molto elegante con quel tocco di rosso, buona epifania

    RispondiElimina
  5. Interessante con le uova cotte così e' più sicuro igienicamente e la bontà non cambia !!!
    Un abbraccio :-))

    RispondiElimina
  6. Ottimissima versione! Anche io per molto tempo non ho fatto il tiramisu per colpa delle uoa crude... poi, usando il tuo stesso sistema (però io lo faccio sia per i tuorli che per gli albumi!) ho ripreso a mangiare il tiramisu... peccato non aver partecipato stavolta...

    RispondiElimina
  7. Ciao Any, grazie per gli auguri, sei stata molto carina! Questo tuo tiramisù con il ribes è golosissimo, complimenti. bacione e buona epifania

    RispondiElimina
  8. Meno male che non sono la sola che si tiene alla larga da uova crude....
    Ottima preparazione, dovrò provarla anch'io per poter assaporare un buon tiramisù.
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  9. E' più sicuro con le uova "cotte".
    Buon anno!

    RispondiElimina
  10. La pastorizzazione delle uova è necessaria, non solo in estate. Bravissima!
    Grazie per aver descritto il procedimento per il Kenwood :-D
    Il contrasto di colori è perfetto e golosissimo.
    A rileggerci presto tra ricette, pensieri e sorrisi :-D

    RispondiElimina
  11. brava per la pastorizzazione, anche le uova biologiche vanno pastorizzate anche se in effetti entrano meno in contatto con gli escrementi, quelle del contadino sono anche peggio, io l'ho fatto senza uova anche per non doverle pastorizzare, non avevo voglia...un caro saluto

    RispondiElimina
  12. il Tiramisu' e' il dolce preferito di mio marito, ma per lui deve essere assolutamente tradizionale, invece io amo tutte le sue sfumature come questa! brava e auguri per oggi da un atua collega...ahahhaha

    RispondiElimina
  13. Fantastica la tua versione del tiramisù, proverò anch'io questo procedimento nella prossima preparazione.

    RispondiElimina
  14. Yuyyyyyy Anisja a me encanta!! el tiramisú y el tuyo tiene que estar riquísimo!!!!
    Besos guapa

    RispondiElimina
  15. bella idea questa qui mi piace davvero ottima ricetta!!! complimenti e buon anno!!!

    RispondiElimina
  16. Ciao Anisja!!! il tiramisù è uno dei miei dolci classici preferiti, penso che riuscirei a mangiarmelo tutto... che bontà...un abbraccio :) Daniela

    RispondiElimina
  17. Ma che vi siete persi in questi anni... tutti da recuperare! Bellissimo anche il tuo tiramisù, alla prossima!

    RispondiElimina
  18. Bello cremoso e come ti ci stanno bene sopra i ribes!

    RispondiElimina
  19. questa versione è da vero chef, bravissima!! proprio da copiare!!!

    RispondiElimina
  20. Buon anno Anisja!
    Anch' io ho fatto la pate a bombe, ed è venuto bello cremoso!
    Golissisima versione!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  21. Ah, ma quindi questo patè à bomb .. non è nient'altro quella che chiamano meringa all'italiana che io ho miseramente fallito creando un pasticcio di zucchero e uova! XD Mamma che vergogna che sono! Purtroppo i corsi di cucina dalle mie parti non li fanno XD
    Una versione fantastica che a me non è riuscita e ho optato per mettere l'acqua calda nelle uova (una cosa che avevo trovato nelle bustine della paneangeli per fare la torta margherita) Bravissima! Grazie per aver partecipato! :*
    Prima o poi imparerò anche io a fare questa meringa all'italiana .. sì sì .. T__T

    RispondiElimina
  22. la prossima volta lo proverò con i pavesini! io ho lasciato le uova a crudo diciamo che in inverno ci passo anche sopra :D ciao cara!

    RispondiElimina
  23. ohhh Anisja!
    come sei stata brava.
    Bellissimo il tuo tiramisù con un tocco di rosso e soprattutto senza uova crude!
    Buon anno e al 6 febbraio
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  24. Oddioooo, ne voglio un po'!!!! :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  25. le uova pastorizzate x fare il tiramisù, ci penso sempre quando lo preparo ma siccome sono sempre di fretta monto le uova e buonanotte!!! ahahha
    buona anche la tua versione!
    Ciao Dany :-)

    RispondiElimina
  26. Buonissimo!!!! uno dei miei dolci preferiti!!! e grazie per la tua versione,anche io non amo le uova crude!!! lo faro' sicuramente Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Curioso davvero che non l'avessi mai assaggiato...lo si trova anche al super già pronto ed al ristorante lo hanno sempre...bhè...adesso non scampi più..anche perchè la tua versione è ottima!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  28. Hummmmmm rico rico !! jolines que maravilla de Tiramisu ^+^ un besete
    mila

    RispondiElimina