domenica 17 novembre 2013

Vanaema kook

Il Vanaema kook è un semplice e tradizionale dolce estone alla frutta, letteralmente torta della nonna.
In Estonia, però, la classica torta della nonna da vita ad in un sorprendente incontro tra sapori e consistenze contrastanti che, come ho potuto constatare, è davvero intrigante.
La base morbida e leggera racchiude un ripieno di frutta caratterizzato da una prevalenza amara (o acidula), compensato dal contrastante dolce del croccante topping e della soffice panna, insomma un incanto!!!!
Mi sarebbe piaciuto esplorare completamente le tutte le sfaccettature di questo dolce, purtroppo non sono riuscita a trovare del rabarbaro fresco, così, per riprodurre il contrasto dolce – amaro, ho utilizzato delle mele dal gusto spiccatamente acidulo come le Granny Smith.
Con questo post partecipo all'iniziativa Abbecedario Culinario della Comunità Europea che, per l'Estonia, è ospitato dal blog Cafe Lynnylu.

per la base morbida
2 uova
175 g. di zucchero
1 dl di latte
1 dl. di panna
1 dl. di burro fuso (a temperatura ambiente)
2 cucchiaini di lievito in polvere
225 g. di farina

per il ripieno
3 mele

per la copertura
50 g. di burro morbido
100 g. di zucchero
55 g. di farina

per servire
panna montata zuccherata
cannella

Nel Kenwood, frusta K, vel. 3 – 4, montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Intanto sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili. Diminuire la velocità dell'impastatore e aggiungere a filo il latte, la panna e il burro fuso, e, infine, a cucchiaiate, la farina precedentemente setacciata con il lievito. Sistemare l'impasto su una teglia da forno da 26 cm x 40 cm coperta da carta da forno bagnata e strizzata. Livellare uniformemente.
Distribuire sull'impasto le fettine di mela. Preparare la copertura strofinando rapidamente gli ingredienti tra i polpastrelli delle dita fino ad ottenere delle briciole. Cospargere le mele con questo composto. Cuocere a 200° in forno statico già a temperatura per 30 minuti. La superficie del dolce dovrà risultare dorata.
Lasciare raffreddare. Tagliare a quadretti.
Servire il dolce con panna montata e cannella. 
 Buon appetito!!!  

 

La ricetta originale estone è qui

34 commenti:

  1. Ma che delizia!
    Le mele granny sono perfette!
    Forse anche le renette ci sarebbero state bene.
    Secondo te come viene coi frutti di bosco freschi? Ciao Leo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me i frutti di bosco si starebbero benissimo, ottima idea !!! da provare!!!

      Elimina
  2. Non conoscevo questo dolce, poi con le mele di cui vado matta nei dolci! Hai ragione, anch'io spesso vorrei realizzare ricette con il rabarbaro ma non riesco a trovarlo fresco. Bacioni e complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato anche a cercare del rabarbaro disadratato, inutile, non si trova neppure la marmellata, solo le caramelle :-)

      Elimina
  3. Nooooooo, troppo curiosa di assaggiarla! la devo provare!

    RispondiElimina
  4. Ciao Anjsia!! ma che bello scoprire ricette e tradizioni nuove!!! grazie.... questa torta è da provare dev'essere una bontà!! :)
    baci
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è anche velocissima da preparare, facci un pensierino, non te ne pentirai :-)
      Grazie!!!

      Elimina
  5. veramente buona, come sempre bravissima!
    buon lunedì simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, buon inizio settimana anche a te!!!

      Elimina
  6. ma che bella questa torta! Grazie per averla condivisa, è sempre molto bello conoscere usi e tradizioni di altri popoli, e non c'è di meglio della cucina per unire tutti! Grazie di cuore..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la visita, a presto ...

      Elimina
  7. Che buona torta deve essere! Anisja, ci fai sempre conoscere deliziosi piatti provenienti da tutte le parti del mondo!
    p.s. : scusami, ma non vedo il peso della farina negli ingredienti della base...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, tutta colpa della fretta e ... dei taglia e incolla!!! sono 225 g,. di farina, correggo subito, scusate!!! :-)

      Elimina
  8. Anisjia è favolosa!! sono curiosa la devo fare!!!! buonissima...

    RispondiElimina
  9. Tiene que estar buenísima!! hecha la tarta con.. manzana.
    Un fuerte abrazo amiga

    RispondiElimina
  10. Grazie per essere stata con noi in questa tappa! Tutte le ricette sono qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/10/o-come-orsotto.html!

    E adesso...andiamo tutti in Spagna!
    Aiu'

    RispondiElimina
  11. Buonooooo! mi piacciono quest dolci stranieri! brava!

    RispondiElimina
  12. non vale...il mio wordpress non mi aggiorna dei tuoi nuovi post...e io mi perdo questo ben di dio....uffi!!!
    a proposito passa da me se ti va...c'è un piccolo pensiero per te <3

    RispondiElimina
  13. This looks so delicious
    I love your blog is so helpful

    Please visit: http://trendybutterfly.blogspot.fr/

    RispondiElimina
  14. Mi era sfuggito questo buonissimo dolce, ma ho fatto in tempo a sentirne il profumo! Un bacio grande a presto, ti conservo una scodellina di minestrone, allora *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, tienimela da parte :-)
      A presto ....

      Elimina
  15. Mi piace...una preparazione semplice e golosa...mi sembra sulla scia del purukook...ma con la frutta fresca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti, anche nel purukok c'è un gioco di sapori e consistenze contrastanti molto interessante .... in Estonia la sanno lunga sui dolci :-)

      Elimina
  16. Anisja che bella! la cucina di questi paesi non se la filano in molti ma racchiude delle perle, dolci e salate! Tra parentesi io i paesi baltici li consiglio anche per una vacanza... Tallinn è bellissima! però intanto proviamo a fare il dolce a casa... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto bellissime immagini i Tallinn, solo immagini, per il momento :-)

      Elimina
  17. It looks so great.
    Want to follow each other on GFC, Bloglovin, FB andTwitter? Love
    New Post Fashion Talks

    RispondiElimina
  18. sembra buonissima, quasi quasi la provo...con questo freddo i dolci ci stanno proprio bene!

    Partecipa al LINK PARTY per far conoscere il tuo blog http://diamantisulsofa.blogspot.it/p/ho-imparato-da-poco-cose-un-link-party.html

    RispondiElimina
  19. Ha un aspetto buonissimo !!!! voglio provare assolutamente a farla !!! B.domenica cara ..bacio

    RispondiElimina
  20. Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuto, se lo provi fammi sapere ...
      Grazie a tutte!!!!

      Elimina