venerdì 8 dicembre 2017

Lecca lecca tiramisù

 
In questa favolosa rassegna di tiramisù organizzata dal Calendario del Cibo Italiano le potevano mancare questi inusuali lecca lecca nati dalla fantasia di Luca Montersino.
Più che lecca lecca scrocchianti praline prêt à porter, delicate nuvolette croccanti dal cuore morbido, invitanti e golose.
Non lasciatevi ingannare dall'apparenza, sono semplicissimi da preparare e di un buono stratosferico. Insomma il figurone è assicurato :-)
Gustiamoci in nostri deliziosi confortini da passeggio …
 
Per la crema a mascarpone e cioccolato bianco
125 g di crema pasticcera
300 g di cioccolato bianco
350 g di mascarpone
250 g di panna montata
5 g di caffè macinato

Per la copertura al cioccolato
150 g di cioccolato fondente al 70% di cacao
100 g di cioccolato bianco

Per la finitura
400 g di savoiardi
200 g di bagna al caffè
50 g di cacao

stecchi da gelato

Scaldate la crema pasticcera a 40°C, unite il cioccolato bianco fuso e incorporatevi, mescolando dal basso verso l'alto, la panna montata con il mascarpone; profumate il tutto con il caffè macinato.
Per la copertura al cioccolato, amalgamate il burro di cacao fuso con la copertura di cioccolato fatta fondere. Conservate a parte.
Per la bagna al caffè mescolate 140 g di caffè espresso caldo con 60 g, mescolare bene lasciare raffreddare.
Per la finitura, disponete i savoiardi l'uno accanto all'altro nella teglia girandoli sottosopra, inzuppateli leggermente con la bagna caffè adagiatevi sopra uno stecco e completate il tutto con la crema al cioccolato bianco e mascarpone aiutandovi con un sac-à-poche a bocchetta liscia.
Trasferire nel congelatore.
Al momento di servire togliete le preparazioni dal congelatore e passatele ancora congelate nella copertura preparata in precedenza, poi immediatamente nel cacao.


Da Tiramisù e chantilly di Luca Montersino
http://www.calendariodelciboitaliano.it/

9 commenti:

  1. Un dolce da urlo e foto meravigliose. Anna sono solo le 9.00 di mattina ma io non so coda darei per mangiarmi uno di questi stecchi. SOno così golosi!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che belli!!! Sul goloso tralascio, altrimenti mordo lo schermo! Sono dei piccoli capolavori.

    RispondiElimina
  3. Mamma mia .... mamma mia che belli che sono!! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. wow che spettacolo!! complimenti!!

    RispondiElimina
  5. be comunque proprio semplici non sembrano... letta e riletta, ma non la trovo così banale, a
    l'assaggio invece deve essere godurioso!!!

    RispondiElimina
  6. Wooooow ma è stupenda questa versione del tiramisù.
    Veramente originale da provare al più presto!

    RispondiElimina
  7. Adoro il tiramisu e questa è un'idea veramente fichissima! Prenderò spunto!
    Buon week end!

    RispondiElimina